BLOG
Scarica l'APP

Casadei.uno

Amici di Liscio.Uno, oggi, il nostro consueto appuntamento con le interviste ci porta a conoscere più da vicino una giovane Artista di questo mondo per noi tanto amato, stiamo parlando di Anna Maria Allegretti.
Anna Maria Allegretti, 26 anni e tanta grinta da vendere!
<<Da piccolina anziché giocare con le Barbie mi divertivo con gli strumenti musicali di mio padre>> con queste parole iniziamo la nostra intervista con Anna Maria, che ci confida che la sua passione per questa musica viene da molto lontano e scorre nel suo sangue, praticamente, da sempre!
Approfondiamo così il discorso e scopriamo che in famiglia, Anna Maria è stata sempre circondata dalla musica, scovando nel suo passato si può partire già da suo nonno, che era un cantante tenore, suo padre, oltre che cantante, suonava e a casa aveva molteplici strumenti musicali, con i quali lei e suo fratello, Carmine Allegretti, giocavano.
Già da a quella tenera età, esplode la passione e comincia il suo percorso di studi, che la porta a diventare quello che oggi possiamo tutti notare, una brava e talentuosa cantante.
Anna Maria è proiettata verso la cultura musicale classica, dei cantautori italiani e della musica folk sia Italiana che di altri Paesi, come il country e il blues.
Ci racconta anche, che molta importanza ha avuto il ruolo della mamma, che pur essendo fuori dal settore musicale, è stata una grande spalla per la disponibilità nell'aiutarla a realizzare i suoi desideri.
Anna Maria è stata già protagonista di Liscio.Uno come “Artista del Mese di Liscio.Uno” nel mese di ottobre 2017, e spesso a tutt’oggi, viene trasmesso nella nostra radio il suo singolo "Libera" che i nostri radioascoltatori stanno apprezzando e richiedendo con molta assiduità.
Così iniziamo a parlare con lei delle sue esperienze passate più significative, iniziando dal suo incontro inaspettato con Moreno il Biondo dell’Orchestra Grande Evento.
Ci racconta che pur avendo già collaborato con altre orchestre, questo con Moreno è stato davvero un incontro magico: <<sembrava di sentirsi in un altro mondo>> ci spiega <<per via delle sonorità diverse, legate alle tradizioni romagnole che, pur essendo sempre musica da ballo, è tutta un’altra musica da quella suonata in orchestre non legate al folklore romagnolo." Per lei è stato importante scoprire anche delle sfumature diverse, nella sua vocalità, non conosciute prima.
Quindi, sicuramente, da considerare una sua crescita sia professionale che umana, esperienza che porterà sempre dentro di se.
A questo punto dell'intervista volgiamo lo sguardo al futuro: <<ho un sogno nel cassetto e penso sia arrivato il momento di lanciarsi>> ci espone con grandissimo entusiasmo Anna Maria.
Sin da piccola, ci rivela, Anna Maria sogna di poter avere un orchestra tutta sua, e <<a giugno questo progetto si realizzerà>> parole che a noi di Liscio.Uno ci arrivano piene di una carica ed di un entusiasmo che solo la vera passione può trasmettere!
Ma non ci viene svelato più di tanto, ci vuole lasciare addosso la piacevole sensazione di curiosità, ci racconta solo che, ha trovato una valida squadra di 7 strumentisti e ci spiega che, con la sua Orchestra, che porterà il suo nome, cercherà di far uscire al pubblico e di comunicarci ciò che davvero lei è!
Noi di Liscio.Uno, davanti ad una così brava, entusiasta, grintosa e giovane Artista, non possiamo che augurarle tutto il successo che merita, e cercheremo di seguirla e di gustare tutti i suoi percorsi musicali insieme a voi, che non mancate mai ai nostri appuntamenti.

Liscio.Uno

Contattaci!