BLOG
Scarica l'APP

S5 Register

Casadei.UNO

Questa settimana, ospiti di Liscio.Uno, per il consueto appuntamento con l'intervista, ci sono Giada & I Blue Note, ed è proprio lei, Giada, a parlare, a raccontarci di sé e della sua orchestra.
Ha 31 anni, non è figlia d'arte, <<nessun musicista in famiglia>>, ci dice, a 13 anni però sale per la prima volta sul palco come musicista, fisarmonicista, per l'esattezza, ed è così che comincia a farsi strada in questo mondo musicale e da quel momento sviluppa sempre di più la sua formazione in questo settore, della musica da ballo.
Nel 2013 nasce il suo progetto, Giada & i Blue Note <<siamo molto soddisfatti del nostro lavoro, la riuscita è davvero stata ottima>> ci racconta, ma Giada, che di grinta ne ha da vendere, sa già che questo non è un punto di arrivo, e con il sorriso sulle labbra ci precisa <<credo che il segreto sia non fermarsi mai, reinventandosi sempre, un po' come costruire un puzzle e ogni tanto inserire un tassello per poter proseguire>>.
Noi di Liscio.Uno, curiosi di approfondire, chiediamo a Giada quale sia la musica che predilige oltre a questa suonata e praticata, e lei ci risponde, decisa, che spazia molto musicalmente, ascolta molte cose, ma non riesce a resistere al ritmo, quindi, senz'altro, ascoltare musica di un certo trasporto ritmico, fa sicuramente parte del suo carattere forte e deciso.
Arriviamo a parlare del nome, e un'altra domanda ci viene spontanea da porle, come mai la scelta del nome "Blue Note"?
<<Blue Note>> ci spiega <<è come una nota triste>> risponde Giada tenendoci ad approfondire che <<abbiamo voluto accentuare il discorso della nota triste perché anche se il nostro lavoro può apparire allegro e gioioso, alcune volte, dietro le quinte, non è facile affrontare le cose> e poi conclude <<è anche vero che quando si possiede la vera passione, si riesce a risolvere tutto>>
Parlando invece dei loro progetti discografici, Giada ci racconta del loro attuale album "La musica va'" e precisa che <<in questo momento, per noi è importante continuare a promuovere “La musica va” e a diffonderlo in modo massiccio, perché i pezzi, all'interno di questo disco, sono la nostra identità, cioè quello che distingue i Blue Note>>
Giada, romana, ci precisa <<La nostra band lavora già molto nel centro Italia, ma vorremmo promuoverla per poter arrivare anche in altre zone>> e continua <<vorremmo poter arrivare a tutti e ci tengo a precisare che la nostra musica è live, perché suonare musica live trasmette emozione>>
Si conclude così la nostra chiacchierata con Giada.
Noi di Liscio.Uno, con tutti i mezzi a nostra disposizione, sicuramente, saremo uno strumento che aiuterà la più ampia diffusione di questi loro prodotti, di questa loro musica ed identità, perché ci interessa sempre poter essere, in qualche modo, il più vicino possibile agli Artisti che meritano e che possono portare nel futuro, con passione ed entusiasmo, questa nostra amata musica da ballo, che ha bisogno di continuo sostegno ed amore, cose che Giada fa trapelare dalle sue parole e dal suo carattere deciso!
Avanti così!


La redazione

Contattaci!






I cookies vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra Privacy Policy.

Accetto i cookies da questo sito